sabato 14 novembre 2020

Lugo Music Festival e il progetto per le scuole

In arrivo i laboratori didattici per più di 500 studenti di Lugo, Voltana e S. Bernardino

Mozart! e Il re leone, così sono intitolati i laboratori che raggiungeranno le scuole del Comune di Lugo: prevalentemente in diretta streaming, il primo sarà dedicato al compositore Mozart e il secondo alle musiche etniche e tradizionali del Senegal.


Il tour partirà dalla Scuola "Senza zaino" di S. Bernardino, di ispirazione montessoriana e <<portatrice dei valori di accoglienza, condivisione e responsabilità>>, così come nelle parole della coordinatrice e maestra Cristina Bini, che aggiunge: <<I bambini erano elettrizzati quando gli abbiamo preparati raccontandogli la storia di Mozart e non vedono l'ora di incontrare i musicisti e fargli domande>>.

A vestire i panni di Mozart sarà il cantautore voltanese Michele Fenati, che durante il mese di novembre condurrà gli studenti in un viaggio musicale fatto di giochi e accompagnato da tre musicisti al violino, alla viola e al violoncello.

Di questo progetto è ambasciatrice LA BCC Credito cooperativo ravennate forlivese, la cui portavoce Fabiana Turchi (Capo Area Lugo) dichiara: <<LA BCC crede nei giovani e nei loro sogni: la musica per tanti ragazzi è un interesse, una passione, un modo per condividere emozioni ed esperienze. Come Comitato Locale di Lugo abbiamo quindi accolto con piacere il progetto di Lugo Music Festival e siamo molto orgogliosi di contribuire a rendere possibile, col nostro sostegno economico, l’avvio di questa attività che coinvolgerà tantissimi studenti delle scuole lughesi.

Dal 2017 incontra ogni anno gli studenti del territorio con laboratori e incontri: <<Sono esperienze divertenti e che rimangono indelebili per molti di loro, come quando son venuti a Lugo alcuni musicisti da Iran, Siria e Palestina>>, commenta il Presidente dell'associazione Matteo Penazzi: <<Unitamente all'organizzazione dei concerti, ogni anno sperimentiamo come la musica educa al bello e innesca relazioni positive nella comunità. La definirei una forma di cultura sociale e sta funzionando bene>>.

A conclusione del percorso, verranno regalati 250 flauti Yamaha, grazie anche al contributo di CNA Area Bassa Romagna. Gli strumenti sono stati stampati con un'etichetta personalizzata e serviranno in futuro anche per un uso didattico. I destinatari della donazione sono le scuole Gherardi, Sacro Cuore, Codazzi, San Giuseppe, Maria Ausiliatrice e Scuola "Senza zaino" di S. Bernardino. 

Progetto Scuola gode del patrocinio della Regione Emilia-Romagna e del Comune di Lugo.

Ufficio Stampa: Telefono 340 8435505

info@lugomusicfestival.com 


Stampa questo articolo

Nessun commento:

Posta un commento