martedì 10 novembre 2020

Pubblicata la graduatoria dei beneficiari del bonus bici

 Oltre 60 le domande di contributo presentate dai massesi

È stata pubblicata la graduatoria dei beneficiari del bonus bici, il contributo che il Comune di Massa Lombarda ha stanziato a favore dei nuclei familiari residenti sul territorio comunale per l’acquisto di biciclette per uso urbano.

Il bando, fortemente voluto dall’Amministrazione comunale per promuovere nuove strategie per un trasporto sostenibile, contenere l’impatto negativo delle emissioni inquinanti nell’aria e, al contempo, sensibilizzare la cittadinanza sul tema della qualità dell’aria e del risparmio energetico, si è chiuso il 31 ottobre scorso.

Le domande presentate sono state più di 60 e per tutte quelle risultate ammissibili è stato possibile erogare l’incentivo massimo previsto del 60% della spesa sostenuta, fino a 100 euro per le biciclette a pedalata muscolare e 200 euro per le bici a pedalata assistita.

“Accogliamo come un importante segnale positivo della coscienza ecologica dei massesi la grande partecipazione a questo bando - commenta Daniele Bassi, sindaco di Massa Lombarda -. In un momento complicato e incerto come quello che stiamo vivendo, assume ancora più valore questa iniziativa dell’Amministrazione comunale, che ribadisce con le sue azioni, l’importanza del tema della sostenibilità ambientale, a dimostrazione che con la partecipazione di tutti sarà possibile rendere ancora più virtuosa la nostra città”.

La graduatoria è pubblicata sul sito del Comune di Massa Lombarda, sull’Albo Pretorio e affissa in bacheca presso l’Urp-Informacittadino. Nell’elenco i beneficiari possono identificare la propria domanda attraverso il numero di protocollo assegnato e successivamente comunicato. Il contributo verrà erogato nella modalità selezionata nella domanda, tramite accredito su conto corrente o riscossione diretta presso la banca, previo ricevimento di ulteriore comunicazione.

Per ulteriori informazioni visitare il sito www.comune.massalombarda.ra.it.



Stampa questo articolo

Nessun commento:

Posta un commento