mercoledì 4 novembre 2020

Riparte "InBassaromagna"

 Lo strumento affianca le pagine istituzionali al servizio dei cittadini


Cresce la famiglia dei social network messi a disposizione della cittadinanza da parte dell'Unione dei Comuni della Bassa Romagna.
La pagina Facebook “InBassaRomagna”, dedicata alle reti di impresa e al tessuto economico del territorio, riparte in una nuova veste a cura dello Sportello unico per le attività produttive (Suap), e coordinato dal Servizio Comunicazione e Marketing dell’Unione, nell’ambito delle strategie di promozione e valorizzazione del territorio da un punto di vista economico e sociale.

La pagina si pone il duplice obiettivo di informare cittadini, imprese e professionisti su iniziative, misure e opportunità di finanziamento dedicate e di promuovere il tessuto produttivo locale in una ottica di marketing territoriale. Su InBassaromagna si troveranno tutte le iniziative legate al mondo del commercio, dalle campagne informative ai bandi pubblici rivolti ai negozianti e alle imprese. Non mancheranno inoltre approfondimenti, video pillole, interviste, rubriche e concorsi e tante altre iniziative utili a far conoscere più da vicino le aziende del territorio.

Il nuovo strumento social affianca e integra i contenuti delle pagine istituzionali già esistenti: quella dell'Unione dei Comuni della Bassa Romagna, che conta oramai 10mila seguaci, attraverso la quale rimanere aggiornati a 360 gradi sui servizi e le attività dell'Unione, e le numerose pagine satellite; quella della Polizia Locale incentrata sui temi legati a sicurezza e mobilità, Bassa Romagna Mia, la pagina su eventi e turismo, "Futuro Green Bassa Romagna" per parlare di ambiente e sviluppo sostenibile, e "Bassa Romagna Europa" per le opportunità di finanziamento e i progetti in ambito europeo.

Alle pagine dell’Unione si aggiungono le pagine istituzionali dei singoli Comuni, gestite dai rispettivi Urp, per un'informazione al cittadino ancora più mirata, capillare e puntuale.

L'Unione dispone anche di un canale YouTube per la condivisione dei contenuti video e di un profilo Instagram (@bassaromagnamia), dedicato al turismo e alla promozione territoriale.

I social network, utilizzati da una fetta sempre più ampia di popolazione, sono spesso la prima finestra tra cittadino e pubblica amministrazione: non sostituiscono, però, il ruolo dei siti internet istituzionali, dove sono presenti le informazioni e i servizi online nella loro completezza, oltre alla comunicazione tramite le testate giornalistiche attraverso l’Ufficio stampa dell’Unione.

Soddisfazione da parte della presidente dell’Unione, Eleonora Proni, che tra le sue deleghe tiene anche la Comunicazione: “Negli ultimi anni l’Unione dei Comuni ha fatto un salto importante sul fronte della comunicazione, arricchendosi di strumenti e contenuti, che sono risultati particolarmente significativi in questo anno di emergenza, facendoci sentire più vicini ai nostri cittadini anche nei momenti più critici”.

Stampa questo articolo

Nessun commento:

Posta un commento