AVVISO

Ci scusiamo con i lettori e gli inserzionisti se nei seguenti giorni il giornale uscirà in forma ridotta, stiamo cercando di ripristinare al più presto il servizio. Vi invitiamo a contattarci per collaborazioni o segnalazioni alla seguente email: pavaglioneagenda@gmail.com

mercoledì 9 dicembre 2020

Diego Fiocchi: Quel tragico 9 aprile

Anche restaurando un cippo si tramanda la memoria


 Di lui, morto ventenne in via Sammartina alla vigilia della liberazione, si parla nel libro che esce domani, a cura di Velia Ferrioli e Paolo Gagliardi (Tempo al Libro, Faenza)

La pubblicazione prende in esame altre 150 persone con l'ausilio di ricostruzioni storiche, diari dell'epoca, foto, ricerche d'archivio e iconografiche, testimonianze di persone ancora viventi.

Il bombardamento interessò in maniera cruenta anche Bagnara, a cui i due curatori hanno dedicato un'appendice.

In un solo giorno, 9 aprile 1945, fu ucciso il venticinque per cento di tutti i morti lughesi durante l'intero conflitto .

Quel tragico 9 aprile, Il bombardamento di Lugo alla vigilia della Liberazione, assume un significato ancora più potente in questo momento, perchè pubblicare un libro in questo momento è una delle pochissime operazioni culturali che ci sono concesse.

In questo periodo il vostro giornale vive di immagini, col contributo di due bravi fotografi lughesi, e di proposte di lettura: un invito a coltivare valori spirituali contro il bombardamento immateriale che ci strazia da mesi 

Lucia Baldini


Stampa questo articolo

Nessun commento:

Posta un commento