AVVISO

Ci scusiamo con i lettori e gli inserzionisti se nei seguenti giorni il giornale uscirà in forma ridotta, stiamo cercando di ripristinare al più presto il servizio. Vi invitiamo a contattarci per collaborazioni o segnalazioni alla seguente email: pavaglioneagenda@gmail.com

giovedì 17 dicembre 2020

Presepe vivente 2020

“Io faccio nuove tutte le cose”


Anche quest’anno l’ODV “Amici di AVSI provincia di Ravenna”, “Comunione e Liberazione” e il Centro Culturale “Umana Avventura” di Lugo, con il patrocinio del Comune di Lugo, organizzano sabato 19 dicembre 2020 la rappresentazione del Presepe Vivente, dal titolo “Io faccio nuove tutte le cose”.
Abbiamo deciso di riproporre anche quest’anno, in una forma diversa causa emergenza sanitaria, questo evento che, a partire dal 2004, ha portato nella nostra città l’avvenimento della natività di Gesù e dell’espressione di un popolo.


La sacra rappresentazione si svolgerà presso la Chiesa della Collegiata di Lugo, dalle ore 16.00, nel pieno rispetto delle norme di sicurezza antiCovid.

Sarà possibile seguire l’evento in diretta, e anche successivamente, sul canale YouTube dell'Associazione Amici di CL Lugo. 


L'evento sarà a favore dei progetti della Fondazione AVSI della campagna Tende 2020/2021 “Allarga lo sguardo. La speranza accanto a chi ha bisogno”.


Vigiliamo sulla sicurezza nostra e degli altri, ma non smettiamo di tenere lo sguardo alto e aperto per lasciarci sorprendere, per abbracciare la realtà in tutta la sua ricchezza.

È infatti solo allargando lo sguardo sulla realtà circostante, dalla fragilità alla meraviglia, che è possibile cogliere il bisogno di chi si trova accanto a noi.

Un bisogno dell’altro che spesso scopriamo, sorprendendoci, identico al nostro, e insieme provare a rispondere, vivendo una solidarietà che si chiama carità e dà senso al nostro andare. Non sarà dunque il coronavirus a “spezzare” questa tradizione di conoscenza, informazione, solidarietà e sensibilità: quest’anno i progetti scelti sono in Siria (Damasco e Aleppo); Burundi (Bujumbura); Camerun (Yaoundè); Messico (Oaxaca e Jalisco); Italia (Cesena, Milano, Vicenza); Sostegno a distanza in Libano (Marjaoun).

Stampa questo articolo

Nessun commento:

Posta un commento