Da RENZO FAVALLI

 “In quel tempo uno dei Dodici, chiamato Giuda Iscariota, andò dai capi dei sacerdoti e disse: “Quanto volete darmi perchè io ve lo consegni?” 

E quelli gli fissarono trenta monete d’argento”

(Mt, 26, 14-15)

“Venuta la sera si mise a tavola con i Dodici. Mentre mangiavano disse: “In verità io vi dico: uno di voi mi tradirà”. Ed essi profondamente rattristati, cominciarono ciascuno a domandargli. “Sono forse io Signore?” Ed Egli rispose: “Colui che ha messo con me la mano nel piatto, è quello che mi tradirà”

(Mt.26, 21-23)

Ultime Notizie

Rubriche