Lughese denunciato per detenzione abusiva di armi

Foto Guardia di finanza

La Guardia di finanza ha denunciato un 50enne residente a Lugo che sarebbe stato trovato in possesso di una rivoltella calibro 6 mm e di oltre 60 munizioni, di cui una da guerra, di diverso calibro e una pistola ad aria compressa, come comunicano le Fiamme gialle della tenenza lughese.

I Finanzieri, «sulla base di una segnalazione e di un successivo riscontro informativo, hanno effettuato una perquisizione domiciliare nei confronti di un 50enne italiano» comunicano dalla tenenza. Durante  l’operazione «sono state rinvenute armi e munizioni in parte occultate all’interno di un doppio fondo di un armadio, tutte illegalmente detenute, in assenza della prescritta autorizzazione di polizia».

La parte, nell’immediatezza, avrebbe dichiarato «che si trattava di armi vecchie in passato usate dal padre anche per cacciare». In ogni caso, il materiale rinvenuto è stato posto sotto sequestro e il soggetto è stato deferito per ricettazione e detenzione abusiva di armi e munizioni da guerra alla locale Procura della Repubblica. Nel frattempo, è stato convalidato il sequestro, effettuato dalla polizia giudiziaria.

Ultime Notizie

Rubriche