Sindaco, cooperatore, grande protagonista dello sviluppo della Bassa Romagna. Conselice ha ricordato con una cerimonia al cimitero cittadino lo storico sindaco Nerio Cocchi, venuto a mancare un anno fa all’età di 85 anni.
Presenti i familiari, i rappresentanti delle forze economiche, politiche e sociali e diversi cittadini conselicesi. La sindaca Paola Pula e il presidente di Legacoop Romagna, Mario Mazzotti, hanno ricordato il grande contributo che Cocchi ha dato alla crescita della sua comunità, di cui è stato sindaco dal 1973 al 2004.
Nato a Conselice il 26 gennaio del 1936, Cocchi fu eletto consigliere comunale poco più che ventenne, avviando un lungo impegno come consigliere, assessore e sindaco della sua città. Negli stessi anni, a partire dal dopoguerra, Cocchi iniziò il suo percorso di cooperatore come direttore amministrativo della cooperativa braccianti di Conselice, poi divenuta Cab Massari. Fra i tanti incarichi svolti fu vicepresidente della Federazione delle Cooperative della Provincia di Ravenna dal 1993 al 2002.