Vivere la cultura a Bagnacavallo: la parola a Michele Antonellini

Anche l’edizione 2022 di Bagnacavallo festival, l’undicesima, si è conclusa.

Lunga vita alla cultura, dunque.

A chi la cultura la fa: gli artisti, i tecnici.

A chi la cultura la finanzia: gli enti pubblici, le aziende. (Un ringraziamento particolare, non ce ne vogliano gli altri, a quei piccoli commercianti di paese che, nonostante navighino in acque tempestose, accettano di contribuire perché hanno capito cosa significa vivere in una comunità, e sanno che nessuno si salva da solo).

A chi la cultura la promuove: le associazioni e i loro volontari, gli agenti e gli organizzatori.

E infine, ultimi ma primi, lunga vita a chi la cultura la frequenta, senza pregiudizi, sotto la felice spinta della curiosità: gli spettatori, senza i quali non ci sarebbe spettacolo dal vivo degno di essere vissuto.

A presto.

Michele Antonellini

Ultime Notizie

Rubriche