Musica, tradizioni e… rane fritte. Conselice riabbraccia la Sagra del ranocchio

Per Conselice la Sagra del ranocchio è uno degli appuntamenti più attesi dell’anno. Stavolta l’attesa si è prolungata, con le restrizioni imposte dalla pandemia e il ricorso alla formula del solo asporto. L’appuntamento di quest’anno, 49esima edizione della sagra organizzata dalla Pro Loco, si propone di fare riprendere la tradizione in cucina e di riunire volontari e cittadini desiderosi di tornare a sentirsi parte della propria comunità con entusiasmo.
Da giovedì 15 a lunedì 19 settembre lo stand gastronomico proporrà piatti quali risotto alle rane, rane fritte e al sugo, garganelli, polenta e dolci.
«La speranza – spiega Marisa Afflitti, presidente della Pro Loco di Conselice – è quella di tornare alla sagra della tradizione con la stessa partecipazione di due anni fa, quando, prima del Covid, abbiamo servito circa 5.000 persone. Questi due anni di stop hanno interrotto la continuità della sagra e del lavoro dei volontari, che, tuttavia, sono pronti a ripartire con entusiasmo. Più di un centinaio di loro saranno al lavoro per garantire la buona riuscita della sagra».
La sagra è legata alla storia di Conselice, conosciuto come il paese dei ranocchi: tra l’800 e l’inizio del 900, infatti, il ranocchio rappresentava la base dell’alimentazione dei lavoratori delle risaie, al tempo presenti in abbondanza nel territorio.
Ad accompagnare i piatti la musica dal palco in piazza Foresti: giovedì 15 settembre il Nicolas Show – Varietà 2022, il 16 settembre Francesco Gobbi e il trio live, sabato 17 settembre la musica de Gli Italiani, domenica 18 settembre iBig Band e infine lunedì sera il Rana rock contest con gruppi musicali conselicesi. Per tutti i giorni della festa in via Garibaldi sarà allestito anche il mercatino di hobbistica, collezionismo e riuso; sabato e domenica animazione per bambini con Muka Loca e gonfiabili.

Se vuoi saperne di più, leggi l’articolo completo nel numero del nostro settimanale in edicola!
Il nostro giornale è disponibile anche in abbonamento online.
Per attivare l’abbonamento e leggerlo dovunque vorrai, fai click qui
Ora è possibile attivare l’abbonamento anche sul nostro store online, comodamente con PayPal, carta di credito, Satispay e bonifico bancario. Per scoprire come, visita la pagina del nostro e-commerce dedicata agli abbonamenti: 
https://www.ilnuovodiario.com/libreriaonline/campagna-abbonamenti/


© Riproduzione riservata

Courtesy of Il Nuovo Diario Messaggero

Ultime Notizie

Rubriche