Mauro Bovoli – Un ricordo di Paolo Galletti

Beati i miti perché erediteranno la terra.
Ci ha lasciato un uomo buono, altruista, uno storico del territorio dove è nato.
Promotore del termine Romandiola e Romagna Estense.
Appassionato di cinema.
Animatore dei mitici cineforum al cinema San Rocco.
Lughese nel cuore faceva il professore a Ferrara.
Fin dai primi anni ottanta si è impegnato a costruire i Verdi a Lugo. Europa Verde/Verdi Lugo.
Più volte candidato.
Più volte ha contribuito al programma ed alle iniziative. Fino alle ultime amministrative.
Anche attivo nell’Università Verde  la mitica università popolare di Romagna  con la quale pubblicò  diversi libri sulla storia locale fino poi a fondate il centro studi Romandiola.
Voglio ricordare un piccolo episodio. Insegnando ed abitando a Ferrara  sempre nei primi anni ottanta si impegnò per costruire i verdi anche in quella città.
Una sera di inverno partimmo  con la sua vecchia auto storica per partecipare ad una rognosa riunione  a Ferrara con i radicali che volevano invadere i verdi nascenti.
La riunione finì a tarda ora e ci accingendo a tornare a Lugo con la sua auto storica attraverso le fitte nebbie di allora delle valli Ferraresi.
Ad un certo punto, in mezzo al nulla, l’auto si blocca e non riparte. Allora non esistevano telefonini.
Ci rassegnammo a passare nottata al freddo in auto aspettando che all’alba passasse qualcuno, quando dalla nebbia spunta un taxi vuoto di ritorno da Ferrara verso Lugo.
Increduli ringraziamo gli angeli custodi, sicuramente intervenuti .
Così possiamo recuperare qualche ora di sonno e tornare al mattino al lavoro.
Mauro, come allora ti porti l’Angelo. In attesa che tu ,meritatamente, erediti la terra.
Paolo Galletti

Ultime Notizie

Rubriche