Lugo, Beppe Fiorello al museo Baracca per le riprese del docufilm

il museo Baracca di Lugo, lo scorso 5 dicembre, si è trasformato in un set cinematografico. Si sono svolte, infatti, le riprese de I cacciatori del cielo, il docufilm prodotto da Anele in collaborazione con Aeronautica Militare, con Rai Documentari, in co-produzione con Istituto Luce Cinecittà e con il sostegno di Intesa Sanpaolo. L’attore protagonista Giuseppe Fiorello, nei panni di Francesco Baracca, ha girato alcune scene nella famosa sala del museo dove si trova lo Spad VII S2489, esemplare originale appartenuto alla 91esima Squadriglia Caccia, comandata proprio da Baracca. Il docufilm uscirà nelle sale il prossimo marzo.

Nuovo logo e nuovo sito per il museo Baracca
Per lo storico museo di Lugo le novità non sono finite. Nei giorni scorsi, sono stati infatti presentati un nuovo logo (nella foto in basso), con elementi grafici strettamente legati alla figura dell’aviatore lughese, quali il cavallino rampante e la coccarda che contraddistingueva gli aerei italiani durante la Grande Guerra, e un nuovo sito, sempre raggiungibile al link https://www.museobaracca.it/. Il sito si sviluppa in tre macro sezioni inerenti la storia del museo, la biografia di Baracca, e lo stemma del Cavallino rampante.
Per l’occasione, sabato 10 dicembre è in programma un percorso alla scoperta del museo diffuso della città: alle 11 visita guidata al museo e poi al monumento in piazza Baracca, realizzato dallo scultore Domenico Rambelli, a cui è dedicata la mostra che sarà inaugurata alle 17 nella sala Baracca della rocca. Alle 15.30 visita alle tombe di Baracca e Balilla Pratella al cimitero monumentale di Lugo.

Courtesy of Il Nuovo Diario Messaggero

Ultime Notizie

Rubriche