“Asso dei cieli”, la medaglia della LugoRun è un omaggio a Baracca

In città cresce l’attesa per la visione collettiva del docu-film I Cacciatori del cielo, dedicato a Francesco Baracca (appuntamento al teatro Rossini il 29 marzo con apertura porte alle 21).
E l’entusiasmo contagia anche gli organizzatori della LugoRun 21k, mezza maratona in programma il 7 maggio che quest’anno sarà valida anche come campionato regionale Uisp Emilia-Romagna.
La medaglia che sarà consegnata al collo di coloro che completano la gara, infatti, è stata disegnata in onore di Francesco Baracca, denominata “Asso dei cieli” dall’artista Leonardo Pagni. La medaglia per la LugoRun 2023 è la riproduzione del monumento a Francesco Baracca. Un omaggio all’aviatore lughese ma anche all’opera in travertino e bronzo dello scultore faentino Domenico Rambelli inaugurata nel 1936.
L’ala dell’immaginario aereo si staglia nel cuore di Lugo, in uno spazio che è connubio di diversi stili architettonici e altrettanto diverse epoche storiche. E tutto ciò si ritrova nella medaglia realizzata per la LugoRun in una simbolica unione fra il mondo dello sport, la società odierna, la storia, la cultura e la tradizione della città. Tutto in una medaglia, pensata per essere ricordata e ricordare.
Nel frattempo, proseguono le iscrizioni per l’evento del prossimo 7 maggio che prevede la gara agonistica sui 21 km, ma anche una ludico motoria per runner o semplici camminatori da 9 km aperta a tutte le famiglie e i cittadini, oltre ad un progetto in via di definizione in questi giorni che coinvolgerà anche gli istituti scolastici del territorio.


Courtesy of Il Nuovo Diario Messaggero

Ultime Notizie

Rubriche