A poco più di un mese dal voto che decreterà il nuovo primo cittadino di Bagnara, Fratelli d’Italia scioglie le riserve. «Indipendentemente dall’opportunità di partito, non presenteremo una nostra lista – si legge in una nota firmata dal coordinatore di Fd’I per Lugo e Bassa Romagna, Rudi Capucci – e anche in assenza di un accordo organico con la lista Vivi Bagnara, in qualità di coordinatore di Fratelli d’Italia Bassa Romagna comunico che Mattia Galli è il nostro candidato sindaco per le prossime amministrative a Bagnara e ci muoveremo convintamente per far sì che questa scelta sia una scelta vincente».
Una decisione maturata dopo settimane di contatti: «Il nostro intento era capire quale fosse la linea e contribuire a fare sì che l’amministrazione, in maniera rinnovata, continuasse ad essere alternativa al centro sinistra. E su questo c’era tutta la nostra disponibilità – spiega Capucci -. Forti anche del fatto che Fratelli d’Italia alle scorse elezioni politiche ha ottenuto a Bagnara un ottimo risultato raggiungendo il 25%. Alla luce di questo avremmo potuto presentare una nostra lista di candidati ed ottenere un importante risultato. Scelta che avremmo perseguito se avessimo avuto dei dubbi. Tuttavia la candidatura a sindaco di Mattia Galli, figlio di Angelo Galli, ci ha fatto propendere diversamente».

Sullo stesso argomento, leggi anche: