La Diocesi di Imola piange suor Fabiana Vittoria Giacomelli

La Diocesi di Imola e tutta la città di Lugo piangono suor Fabiana Vittoria Giacomelli, tornata alla Casa del padre oggi, martedì 18 aprile attorno alle 9. L’Ancella del Sacro Cuore di Gesù Agonizzante era nata a Montelupone (MC) il 7 gennaio 1941. Aveva 82 anni.

Entrata nell’istituto nel 1959, ha vestito l’abito religioso il 9 giugno 1960, assumendo il nome di suor Fabiana di Gesù Nazzareno. Nel 1962 ha emesso la professione temporanea e il 27 agosto 1965 quella perpetua. Nel frattempo aveva avviato gli studi e nel ‘67 ha conseguito il diploma di maestra elementare. Ebbe così inizio quel lungo cammino di insegnamento, poi anche di direzione nella scuola elementare di Via Malerbi, incarico portato avanti fino all’anno scolastico 2011-2012.

Una volta terminato di insegnare ha continuato ad essere direttrice fino al 2019. «Suor Fabiana ha dedicato tutta la vita alla scuola e all’insegnamento, che ha fatto con passione e professionalità. Ha amato i bambini e le famiglie, prodigandosi per tutti, in particolare per i più disagiati a qualsiasi titolo – la ricordano le altre ancelle –. Ha saputo cogliere i talenti di ciascuno, facendoli fiorire anche attraverso attività complementari rispetto a quelle prettamente scolastiche, come il canto, la musica e il teatro, coinvolgendo anche i genitori».

Il funerale si svolgerà giovedì 20 aprile, alle 16, nella chiesa di San Francesco di Paola a Lugo.

Messaggio promozionale

Courtesy of Il Nuovo Diario Messaggero

Ultime Notizie

Rubriche