Fa cadere un gruppo di ciclisti e si allontana, rintracciato e denunciato per omissione di soccorso

Foto di repertorio

Un 39enne di Massa Lombarda è stato denunciato dagli agenti della polizia locale dell’Unione della Romagna Faentina per fuga e omissione di soccorso dopo aver provocato un incidente stradale.
L’uomo è stato individuato dopo le indagini avviate a inizio settembre dopo un incidente avvenuto a Solarolo lungo la strada provinciale Pilastrino. Nel sinistro stradale era rimasto coinvolto un gruppo di cicloturisti (due di loro erano stati trasportati all’ospedale Bufalini di Cesena con codice di massima gravità) caduti in seguito a una manovra di sorpasso azzardata effettuata da un’auto che procedeva in direzione opposta rispetto alla loro. Questo quanto ricostruito dagli agenti del nucleo infortunistica stradale dopo aver effettuato i rilievi di legge.
Inoltre il conducente dell’auto non si sarebbe fermato per accertarsi di quanto accaduto e delle eventuali condizioni dei feriti, allontanandosi dal luogo dell’incidente.
«Nonostante gli scarsi elementi a disposizione per risalire all’auto pirata gli agenti, grazie dalle testimonianze dei presenti e attraverso una minuziosa attività di indagine e la collaborazione della polizia locale dell’Unione della Bassa Romagna, già la sera stessa erano risaliti al mezzo coinvolto nell’incidente, una berlina di colore grigio» ricostruiscono dal comando di via Baliatico. Da successivi accertamenti si è quindi risaliti all’identità della persona che al volante dell’auto, ovvero il 39enne residente a Massa Lombarda poi denunciato per fuga e omissione di soccorso alle persone ferite in incidente stradale.


© Riproduzione riservata

Messaggio promozionale

Courtesy of Il Nuovo Diario Messaggero

Ultime Notizie

Rubriche