Lectio magistralis su Le tendenze dell’economia mondiale negli ultimi 50 anni

 

Il già ministro Patrizio Bianchi nel Liceo di Lugo, con una lectio magistralis  

su “Le tendenze dell’economia mondiale negli ultimi cinquanta anni”

 

Nella giornata odierna ha avuto luogo nell’Aula Magna del Liceo di Lugo, presenti gli studenti di tutte le quattordici classi quinte, la lectio magistralis “Le tendenze dell’economia mondiale negli ultimi cinquanta anni” di Patrizio Bianchi, ministro dell’Istruzione fino ad ottobre 2022.

Patrizio Bianchi è attualmente professore emerito di Economia Applicata presso l’Università di Ferrara, dove è anche titolare della cattedra Unesco in Education, Growth and Equality.

E’ stato ministro dell’Istruzione nel Governo Draghi; assessore regionale alle politiche europee per lo sviluppo, scuola, formazione, ricerca, università e lavoro della regione Emilia-Romagna dal 2010, per due mandati, presidenti Vasco Errani e Stefano Bonaccini, fino al febbraio del 2020; è stato rettore dell’Università di Ferrara dal 2004 al 2010.

Ha ricevuto l’onorificenza di Commendatore al merito della Repubblica Italiana, nel 2010, e il premio Lincei del Ministero dei Beni Culturali per le Scienze Politiche e Sociali nel 2015.

Negli anni ha svolto attività di ricerca e consulenza per le maggiori istituzioni nazionali, europee ed internazionali, in particolare nell’area della politica industriale e delle politiche di sviluppo, pubblicando oltre 200 articoli e 40 saggi in italiano, inglese e spagnolo.

La lectio nel Liceo è inserita nel Programma di Educazione per le Scienze Economiche e Sociali (PESES), a “scuola” di economia e scienze sociali con figure di spicco del panorama culturale, economico-finanziario, imprenditoriale e politico del Paese, rivolto agli studenti delle scuole secondarie di secondo grado; il programma è promosso dall’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano e diretto dall’economista Carlo Cottarelli.

Accolto e introdotto dal dirigente scolastico Giancarlo Frassineti, dal docente referente dell’evento Fabio Pagani, collaboratore del dirigente insieme a Antonio Pirazzini e Giulio Santagada, dalla Direttrice dei servizi amministrativi Iolanda Marra,

Patrizio Bianchi ha gettato uno sguardo sull’economia e sulle sue molteplici implicazioni, nelle sue tendenze mondiali negli ultimi cinquanta anni, sapendo intrattenere in modo coinvolgente un’aula magna gremita in ogni ordine di posto; partendo dal concetto di “economia politica”, vale a dire la capacità di capire come si può crescere tutti insieme, praticando una visione ampia delle necessità e dei bisogni delle persone, il professore ha rapidamente fornito ai ragazzi un quadro storico dei principali economisti europei, dal ‘700 ad oggi, evidenziando come scuola, cultura e ricerca siano alla base del buon progresso sociale e del benessere dei popoli. Attraverso dati e statistiche che hanno toccato le parentesi più complesse della storia recente, come le crisi del 2008 e del periodo pandemico del 2020, l’ex Ministro ha indotto nel giovane pubblico del Liceo diversi spunti di riflessioni, raccolti con entusiasmo dagli studenti, tra gli altri Enrico Ceroni, Luca Rotondi, Caterina Medici, che hanno rivolto domande profonde al prestigioso ospite, ricevendone illuminanti risposte. Evidente la soddisfazione di tutti per l’ottima riuscita dell’evento, che si è concluso con un ricco buffet organizzato ottimamente nella biblioteca della scuola, molto gradito dal Professor Bianchi, sempre disponibile al dialogo ed al confronto sia con il dirigente scolastico, che con i docenti e gli studenti.

Il Dirigente Scolastico Giancarlo Frassineti

Ultime Notizie

Rubriche