Elena Zannoni è la nuova Sindaca di Lugo

La candidata di centrosinistra Elenza Zannoni è la nuova Sindaca di Lugo, che con oltre 32mila abitanti era il comune più popoloso tra i 14 al voto in provincia di Ravenna.

Il successo arriva al primo turno con poco più del 51,36% dei voti (8.012 totali), dato che permette di evitare il ballottaggio alla candidata sostenuta dal Partito Democratico e dal cosiddetto “campo largo”, dal Movimento 5 Stelle a Italia Viva.

Nei voti di lista il PD domina con il 39,63% e ottiene ben 14 consiglieri, mentre uno sarà per la lista civica “Insieme per Lugo” (3,42%).

Battuto il candidato di centrodestra, Francesco Barone, che ottiene il 40,62% dei consensi e diventa consigliere comunale. Altri 8 consiglieri per l’opposizione: 3 per Fratelli d’Italia (16,02%), 2 per la lista civica “Cambiamo Lugo” (9,25%), 1 per Area Liberale (5,48%), Forza Italia (4,80%) e Lega (4,62%).

Più indietro gli altri due sfidanti: Secondo Valgimigli (I Comunisti) al 4,05% ed Enrico Randi, fenomeno social della campagna elettorale, al 3,97%: entrambi non risultano eletti in Consiglio Comunale.

Già amministratrice delegata di Federcoop Romagna, Zannoni succede a Davide Ranalli ed è la prima Sindaca donna della città.

Chi è Elena Zannoni

Ho 49 anni, sono cresciuta a Lugo, dalla scuola materna al Liceo Classico Trisi Graziani.

Sono entrata in consiglio Comunale a 19 anni e ho potuto rivestire il ruolo di assessore ai servizi sociali e al personale e bilancio, prima col Sindaco Roi, poi con il Sindaco Cortesi.

Da diversi anni sono lontana dall’attivismo politico per dedicarmi al lavoro, sono amministratrice delegata di una società di servizi, e alla famiglia con i miei due bambini.

Ho lavorato nella cooperazione e ne ho condiviso i valori.

Ho potuto fare volontariato nell’accoglienza dei bambini di Chernobyl, nella promozione dell’affido e nell’ospitalità da zone terremotate o di guerra. Sono iscritta all’ANPI.

Foto da Il Nuovo Diario Messaggero

Ultime Notizie

Rubriche