Insegnare italiano alle persone straniere: “Penny Wirton” di Faenza ricerca volontari per l’estate

L’obiettivo dell’associazione è di insegnare gratuitamente la lingua italiana alle persone migranti che ne abbiano bisogno. Nei mesi di luglio e agosto la scuola è aperta il mercoledì dalle 18.30 alle 20.00 nei locali di via Fornarina 12 a Faenza.

“La nostra è una scuola totalmente gratuita, possono accedervi tutte le persone straniere che hanno bisogno di migliorare o imparare l’italiano – sottolinea la presidente dell’associazione Gloria Ghetti.

L’italiano è uno strumento indispensabile per la tutela della propria condizione e di quella dei minori del proprio nucleo familiare, per instaurare relazioni amicali e sociali e per accedere a opportunità di lavoro dignitoso, sicuro, legale. 

Per diventare volontari non è necessario avere esperienza di insegnamento, ma solo un po’ di dimestichezza con l’italiano, attenzione alle difficoltà altrui e impegno per aiutare a superarle. Al fine di rispondere alle concrete esigenze di ciascuno, cerchiamo di lavorare in un rapporto ‘uno a uno’, o per piccoli gruppi di 2 o 3 di pari livello linguistico”.

Nel corso dell’ultimo anno sono state più di 50 le persone straniere che hanno frequentato le lezioni della Penny Wirton, persone con nazionalità e bisogni diversi. “La Penny è aperta a Faenza dal 2017 e in questi anni di attività si sono rivolti a noi persone provenienti da tante parti del mondo: Costa d’Avorio, Senegal, Nigeria, Somalia, Eritrea, Afganistan, Pakistan, Argentina, Uruguay, Ucraina, Albania e l’elenco potrebbe continuare ancora – continua Ghetti -. Accogliamo donne, uomini e giovani di ogni età”.

Da ottobre a giugno ad affiancare i volontari dell’associazione ci sono stati gli studenti e le studentesse del Liceo Torricelli-Ballardini che hanno deciso di svolgere presso la Penny Wirton le ore di Pcto (ex alternanza scuola-lavoro).

La Penny Wirton di Faenza fa parte della rete di scuole Penny Wirton, oltre 60 presenti in tutta Italia e che fanno riferimento alla scuola di Roma fondata da Eraldo Affinati e Anna Luce Lenzi nel 2008.

Per maggiori informazioni su come funziona la scuola e per proporsi come volontario o volontaria: telefono 335 6510105

Ultime Notizie

Rubriche