Le spadiste della Schermistica lughese premiate in Regione

Anche la Regione celebra i successi delle ragazze della Società schermistica Lughese, le cui spadiste hanno ottenuto nelle scorse settimane il primo posto ai campionati nazionali e la promozione in B1.
Oggi la squadra romagnola, allenata dal maestro Guido Marzari (ct dell’oro olimpico ai Giochi di Atlanta nel 1996), è stata ricevuta nella sede della Regione dal presidente Stefano Bonaccini.
Il presidente della giunta regionale ha consegnato un premio alla delegazione della società composta, oltre che da Marzari, dal presidente Raffaele Clo, dalla vicepresidente Michela Sgubbi e dalle atlete Annagrazia Taglioli, Isabella Signani, Sofia Billi, Ilaria Battazza e Francesca Liverani. Alla cerimonia presente anche il capo della segreteria politica della Presidenza della Regione Giammaria Manghi.
Un bel riconoscimento dopo tre promozioni consecutive: la vittoria in C2 del 2018, quella in C1 del 2019 e il salto in B1 di quest’anno.
«Complimenti alle atlete e alla società per il prestigioso risultato. Un traguardo che fa onore alla scherma e a tutto lo sport emiliano-romagnolo – le parole di Bonaccini -. La targa che consegniamo oggi vuole essere un piccolo gesto di ringraziamento per le emozioni che queste atlete ci regalano, grazie al loro impegno, al loro sacrificio, alla loro determinazione».


Courtesy of Il Nuovo Diario Messaggero

Ultime Notizie

Rubriche