Home Tags Poesia

Tag: Poesia

Ridracoli

0
di DOMENICO  TAMPIERI Com'è calma la diga venata di verde con la piccola barca ferma a guardare le rocce che contano scrosci di anni. L'acqua immota si muove a puntare il fumo lontano che, fra i boschi, si leva da un casolare. Le voci sono gaie: sono quelle di oggi, quelle di ieri sono rimaste...

Ping Pong

0
                                                  PING  PONG Giugno 2018 Bullismo è un male cattivo che rompe le ossa, che fonde i neuroni. Di notte ci cerca si mette nei sogni e provoca angustia. Ma noi siamo forti, compagno di banco, vicini una vita, amici di pelle. I globuli aumentano, il cervello s’acqueta, proviamo a tirare, racchette ben salde, insieme gran...

Vorrei

0
      VORREI          (Versione originale) 1980 Vorrei vegetare come una pianta senza fiore, al bordo di una strada sterrata, imbiancata di polvere, senza far niente, senza  obbligo di trovar cibo nutrendosi  lenta dalla terra , in silenzio, di nascosto da tutti, solo mossa dalla brezza leggera, nella totale indifferenza...

Gli anni

0
I en Brisal d ricurd, a so dapar mè a deg badarёla ai mi pinsir, a strolg sempar, aiò pasè d i en a cmandёm su iè na parsona cunteita in ste mond. Pù a l'impruvisa a lò trova in te specc. A n'o mai...

Paròl mòti

0
A t'li dirò cun j oc, cal paròl moti, pr'esar sicur ch'al t'sghènla deintar fèna int e' fònd de' cor PAROLE SILENZIOSE Te le dirò con gli occhi, quelle parole silenziose, per essere sicuro che ti scivolino dentro fino nel più profondo del...

La cumeta

0
E' ménch té t'ci pas iqué da mé t'è làs un sègn, una lusa tla mi alma. Isé cumè àl cuméti sla cosa lòonga ch'al pasa te' cél ad nòta. E ut capita una volta snò da védli in tòta la vita LA COMETA Almeno tu sei passato qui da me,...
Chêrta strazadi Rosalda Naldi E’ piöv la prémavirafój ad calanderipalutê int la sacachêrta straza.I pësa j én int l’urël de témpe’ fil dla mimôria u s’ingavagnal’è pió stil e silénzi dla nót.L’acva la vèn zó acsè förtu m pe’...
Osta?!...la Gloria?!di Alfonso NadianiA l’ho vèsta cl’étar dè a La SanitariaLi cla guardéva dal zanèt,Me, pr’e mèl di pì: un pèr d’sulèt!Osta, la Gloria cum cl’è gvintéda?!Mèza ziga, e zòpa strancaléda!Osta, la Gloria?! La regina di fistè!Sempàr cun la...
di PAOLO GAGLIARDI   Cun al men ingiudédi a i fil j oc d'che pòvar crest e' paréva ch'i zarches la faza d'un quicadoun. Dla moi, de' fiòl, o quela d'un Signòr ch'u l'avèva las murì da pa lò com'un chen. Con le mani inchiodate ai fili,/ gli occhi...

Famiglia

0
  Fameia di LUCIA  BALDINI   La fameia, e pã La fameia, la tëvla La fameia, e sêl. L'è alè che t zirch quel che tanè mai pers. L'è alè che e fug un's amorta mai. L'è alè che t dì un'uraziou a la tu manira. Mo uiè dal...