Home Tags Poesia

Tag: Poesia

E’ pân dla pês di NEVIO  SPADONI U n’môr e’ côr di s-cen,ch’ e’ luta a batr in cvi che i avnirà,in cal parôl titêdi da la mâmae int j ët che coma urazion i fórae’ zet garbê de’ zil.T’dires che...
                                       OGNI  GIORNO  APRILE 2018 Pupille nere che forano appiattiscono riflettono una dritta intelligenza, specchio stupíto di una garbata, divertente, continuata ironia. Ho bisogno di slacciarmi il labirinto del quotidiano, di avvicinare nuovi orizzonti di sentire il mio vivere con affanno solare. Orizzonti che appaiono e scompaiono, come i miei umori, come le mie lontananze, immediate ed immense, teatro della mia vita, ansia...

E sarò Italia

0
E sarò Italia   Folate di patria . Grido la gioia del cuore, la grido verso l'alto, in lungo, in largo. Vado avanti con i giorni, i primi cinque accesi, estranei cavalloni sguaiati sbeffeggiano i miei cenci. Ma all'alba, domani, studio le mie ferite, accosto i margini, li disinfetto, li curo, resisto, lotto,...
Un mèr zàl d'girasùl u'm' ven incòtar lòng a una strè che la s' perd int' e' vèrd dla campagna rumagnòla. Un cunzèrt d'cicàl che l'imbarièga una fila d'piòpi, e va a fè cumpagneja a e' buldèz d'un instè infughida che la indurmènta la bàsa. E da un canalòn che còr vèrs...

Domanda e risposta

0
Interrogarsi sull'Eterno e sulla Vita? Quante   domande posi sugli altari del mondo! Senza   chiaro responso tornarono mute dal mondo.   Interrogarsi sull'Eterno e sulla Vita? Risponde   la natura, il fiume e questa lieve brezza... VITTORIO  TAMPIERI
Dalle vetrate scheletri di alberi del giardino ormai spoglio. Trascorrono i segni del tempo e lasciano freddo nel cuore.   Ma dentro la stanza tra le piante ancora verdi ritorna l'antica atmosfera di una piccola pensione fiorentina quando la giovinezza s'incantava alla vista di una marmorea scultura alla ricerca di...

Incontro a Trieste

0
INCONTRO  A  TRIESTE (gennaio 2014)   Vorrei che l’ora del nostro incontro fosse rimandata a domani, per serbare ancora il desiderio di te. Sono un estraneo che ti cerca e gia’ ti amo. Ma se ti vedessi come ti vedo io, anche tu t’innamoreresti di te. Dalla raccolta "Indefiniti confini" di Piero Poggialini, pubblicata...

Calicanto

0
Lungo il viale fermo nel rigore invernale L'anima stretta nel muto orizzonte Come da brividi di morte Ma un profumo improvviso Che sa di gelo fende l'aria E attenua la morsa con insolita dolcezza E' l'odore intenso del calicanto Che da un giardino nascosto Apre il cuore...
Stà lì e ponsat lèzi àltar mila libar par fàr n'an d'òr Resta lì e riposati/leggi altri mille libri/ e sarà un anno d'oro (Scartablàr int i casìt, 2018)
Una võlta an avimi l'oroscopo, la televisiou, /una volta non avevamo l'oroscopo, la televisione mo a spieghes l'an nõv ui pinseva nunou. /ma a spiegarci l'anno nuovo ci pensava nonno. A fasimi la vzeglia gnit chêrna,par purifichês, /La vigilia di Natale...